IL MARCHIO
Abbiamo fatto la storia del bijou.... e non abbiamo ancora finito!

IL NUOVO LUSSO

Sharra Pagano è il nuovo lusso, il lusso indipendente dagli stereotipi di valore. Il suo interesse non è la preziosità intrinseca del materiale ma l’effetto estetico che produce: decorativo, eccentrico, vivace. Essenziale ma non minimale. A tratti romantico, mai lezioso.

LA QUALITÀ ITALIANA

Il marchio nasce quando nasce la moda italiana e in quello spirito si riconosce: alta qualità artigianale, gusto artistico del colore, praticità e modernità. Negli anni in cui il made in Italy di Walter Albini, Giorgio Armani, Moschino e Versace si imponevano sul panorama internazionale della moda, Lino Raggio e Gianfranco Signori lanciavano Sharra Pagano, la loro linea di Bijoux, ottenendo immediato successo.

LO STILE INDIPENDENTE

Sharra Pagano non è una donna, né una designer, ma un concetto che nasconde il progetto del duo Raggio-Signori e si identifica in molte donne, in tutte le donne capaci di costruirsi uno stile originale. Eclettico, assertivo, libero. Lo spirito è lo stesso, oggi come negli anni ’60 in cui il marchio è nato, rispettoso della tradizione italiana in termini di qualità ma sempre innovativo nelle soluzioni creative.

I MATERIALI E LE FORME

Orgogliosamente alternativi ai gioielli classici, i bijoux di Sharra Pagano hanno introdotto negli accessori del prêt-à-porter italiano le resine sintetiche, i metalli con patine particolari, il vetro e il plexiglas, ma soprattutto i volumi vistosi e la marcata originalità delle geometrie astratte, delle boule oversize, delle suggestioni artistiche o etniche rivisitate in chiave contemporanea. I colori di Sharra Pagano sono accesi, le forme sono marcate, gli effetti teatrali. Scintillii, arcobaleni di cristalli e metalli lucidi si alternano a pezzi più vintage, con tocchi dal barocco all’Art Déco. Ogni donna può riconoscere una parte di sé in Sharra Pagano.

LA MODA

Sempre in contatto con il mondo della moda, Sharra Pagano diventa da subito un punto di riferimento per gli stilisti del “fenomeno italiano”, che iniziano così a rivolgersi al marchio milanese per i loro bijoux da sfilata. Comincia quindi una collaborazione con alcuni brand di successo come Giorgio Armani e Moschino che arriva fino ai giorni nostri.

IL TEATRO

Anche il mondo dello spettacolo si innamora subito di Sharra Pagano, avviando uno scambio di idee e suggestioni che ottiene splendidi risultati soprattutto negli allestimenti operistici. I grandi collier, i diademi, gli orecchini chandelier delle eroine del melodramma brillano nella fantasia di Lino Raggio che crea parure memorabili per opere come Tosca e Manon Lescaut, ancora oggi oggetto di esposizioni e ricerche d’archivio.